Imprenditorialità femminile, Marchiello (Regione Campania): “Al via bandi per parità salariale”

“La Regione Campania ha inserito tra le priorità dell’azione amministrativa quella di favorire l’occupazione femminile. Lo abbiamo fatto approvando la legge 17 del 2021 con la quale abbiamo dato una spinta all’autoimprenditorialità, e adesso è partito anche l’avviso inerente le premialità per le imprese che assumeranno donne creando parità salariale. Accanto a queste misure ricordo anche l’avvio del microcredito per sostenere i progetti delle donne imprenditrici. Lo ritengo il modo più concreto per testimoniare il fatto che le donne sono brave e costituiscono un valore aggiunto del quale non si può fare a meno”. Lo ha detto Antonio Marchiello, assessore regionale alle Attività produttive, nel corso del workshop “Talk ispirazionale: Racconti di donne imprenditrici tra presente e passato” promosso dalla Direzione generale delle Politiche sociali e sociosanitarie della Regione Campania, attuato da Sviluppo Campania e svolto presso l’Agorà Morelli.

Nel corso dell’iniziativa moderata da Vera Viola e realizzata nell’ambito del progetto “Tracciare le differenze. Imprenditorialità, scienza e saperi per superare il gender gap”, sono state presentate quattro esperienze imprenditoriali con Carla Langella docente di design della Federico II e coordinatrice della Startup Hybrid Design Lab, Imma Carpiniello della cooperativa Le Lazzarelle, Annamaria Schena dell’azienda Villa delle Ginestre e Maria Caputi promotrice de La Terra dei Miti.