Biofoundries – processi di produzione basati sulla biologia molecolare. Verso nuovi cluster industriali

Tavolo di lavoro IV
  • 6 Ottobre 2021
  • 16:00 a 18:00
  • AULA A

Voglio partecipare in presenza!Non è più possibile registrarsi online. Potrai registrati in presenza presso la sede dell'evento (fino ad esaurimento posti).

Voglio partecipare da remoto!

Programma dell'evento

Le Biofoundries possono essere rappresentati come dei cluster produttivi? A che punto sono nel mondo, e quali sono le realtà più avanzate? Quali sono i prossimi passi in Italia? che indicazioni dà il mondo dell’impresa? Si può immaginare una programmazione istituzionale che aiuti a creare un tessuto di Biofoundries? Quali sono le criticità che incontrano le aziende che già operano in questo campo?

Introduce
Paolo Netti, Direttore CRIB – Università degli Studi di Napoli Federico II
Valeria Fascione, Assessore alla Ricerca, Innovazione e Start up, Regione Campania

Biofoundries: a che punto siamo
Velia Siciliano, Synthetic and Systems Biology for Biomedicine – Istituto Italiano di Tecnologia
Stefano Babbini, Mogu
Davide De Lucrezia, ExploraBiotech
Filippo Menolascina, Docente di Bioingegneria, University of Edinburgh

Modera
Amleto Picerno Ceraso, Presidente TecUp
Ne discutono
Massimo Cavaliere, Direttore Città della Scienza
Raffaele Marrone, Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali Università degli Studi di Napoli Federico II
Edoardo Imperiale, Direttore Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle materie concianti
Marco Iuorio, Direttore generale Stress Scarl
Marco Abbro, Coordinatore BIOlogic, Founder TecUp
Rita Berisio, Dirigente di ricerca CNR IBB

Eventi per giorno